Canavese, neve copiosa ma in qualche comune è emergenza energia elettrica

Questa notte nella zona sono scesi fino a 70 centimetri di neve. La perturbazione ha causato però qualche disagio alla rete elettrica

Foto Ufficio Turistico Ceresole Reale

La neve è arrivata come previsto. E nelle valli ha provocato anche qualche disagio. Soprattutto in Valle Soana dove la perturbazione della notte ha provocato da questa mattina, l'interruzione dell'energia elettrica.

Dalle 8 infatti gli abitanti di Valprato e Ronco Canavese sono senza corrente anche se è stato assicurato che la situazione tornerà alla normalità nel giro di poche ore. Ma la neve porta anche buone notizie: gli impianti sciistici delle piccole stazioni del Canavese oggi infatti sono tutti aperti.

Anche quello di Piamprato Soana. La strada provinciale, invasa dal manto nevoso nella notte, è stata sgomberata velocemente ed è tranquillamente praticabile. Settanta centimetri di neve anche a Ceresole Reale dove però al momento gli impianti da sci restano chiusi proprio a causa della troppa neve. Verrà comunque garantita l'apertura dell'anello da fondo da 1km.

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Si toglie la vita con un colpo di pistola: aveva solo 30 anni

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

Torna su
TorinoToday è in caricamento