“Ciao Prof. Marangio. Rimarrai un mito”: addio all’amatissimo insegnante

Questa mattina i funerali

Fotografie di Federico Crespi

“Nelle scorse ore è morto il Prof. Oronzo Marangio, un mito”. Lo ricorda Mimmo Pampione che ne dà l’annuncio sul gruppo facebook “Sei di Borgo Vittoria solo se”. E' stato per anni una delle colonne dell'insegnamento nella Scuola Media Umberto Saba di via Lorenzini.

Il professore di educazione artistica sarà ricordato per i suoi modi gentili, affabili e dolci e per aver trasmesso, con il suo lavoro, la passione per il bello, la cultura e la storia. “Penso che nella sua lunga carriera scolastica non abbia mai guardato l'orologio, dedicando con energia e competenza ore ed ore gratuiti a favore dell'educazione dei nostri figli. A partire dalla costruzione delle scenografie dei bellissimi saggi teatrali della Saba, come mostre ed appuntamenti organizzati nell'istituto” continua Pampione. 

Un grande insegnante che non si è mai posto con severità, ma ha sempre cercato di interagire con gli studenti strappando sorrisi e soprattutto dialogando. Un persona che “ti rimane dentro. Uno dei pochi professori conosciuti che faceva questo lavoro con una passione smisurata”. Sono molti i suoi ex studenti che lo porteranno sempre nel cuore e che oggi lo ricordano per le famose “schede” da studiare che scriveva a mano e per il suo modo di presentarsi alle classi: “Buongiorno, io sono il Professor Marangio Oronzo... E non voglio sentir battute!". Indimenticabile, insomma, “uno di quei professori che ci si ricorda per sempre” aggiunge un altro ex alunno. 

“È stato sempre un punto di riferimento a scuola. Oltre a insegnare egregiamente la sua materia, con il suo esempio ci ha insegnato l'umanità, il rispetto e l'educazione nella vita di tutti i giorni” si legge ancora nei commenti insieme a “Marangio, un grande professore, ma soprattutto un grande uomo. Sempre dolce, sincero, buono e premuroso verso i suoi alunni. Faccio tesoro dei suoi consigli ma anche dei suoi rimproveri perché mi hanno fatto crescere molto”.

Il funerale si è tenuto questa mattina, martedì 4 settembre, presso la Chiesa Parrocchiale Maria Madre di Misericordia in via Ada Negri 22 a Torino.
Oronzo Marangio 1-2

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento