Tragedia in vacanza: torinese muore intossicato, gravissima la moglie

Si trovavano nel loro appartamento in Liguria

La coppia di Cambiano

Il nuovo anno si apre con una tragedia. Oggi pomeriggio, lunedì 1 gennaio 2018, un uomo di 77 anni, Alberto Vellano, residente a Cambiano, è morto in seguito ad una fuga di gas scoppiata nel suo appartamento, in corso Montecarlo a Ventimiglia, in frazione Mortola. In gravissime condizioni la moglie, Patrizia Biamonti, di 69 anni, mentre è rimasto intossicato, ma è vivo, il cane della coppia.  

Secondo una prima ricostruzione della vicenda da parte dei vigili del fuoco di zona, ad aver provocato l'intossicazione sarebbe stato un termo convertitore a gas difettoso, con i fumi che si sono poi propagati per la casa invece che essere espulsi all'esterno. 

A dare l'allarme sono stati alcuni amici, che non vedendoli arrivare, si sono recati a casa per accertarsi che tutto andasse per il meglio. Ma quando non hanno risposto al campanello, hanno deciso di chiamare il 112.

Sul posto sono anche intervenuti i carabinieri, oltre all'equipe medica del 118 che non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo, trasportando d'urgenza in ospedale la moglie nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Sanremo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento