Giallo Pecetto Torinese, sparito il cellulare di Giovanni Bosio

Gli inquirenti stanno analizzando i tabulati telefonici per trovare le ultime persone che hanno parlato con l'uomo trovato morto nella sua abitazione sabato scorso. Il cellulare invece è sparito

Giovanni Bosio

Si complicano le investigazioni della morte di Giovanni Bosio, il 55enne trovato senza vita nella sua abitazione a Pecetto Torinese sabato scorso. Il cellulare dell'uomo non è stato infatti trovato, indizio che fortifica l'ipotesi secondo il quale Bosio non fosse da solo in casa al momento della morte. Secondo i Carabinieri il telefonino è stato rubato dalla persona che si trovava con lui al momento del decesso, avvenuto la sera di mercoledì. L'uomo, infatti, era stato sentito al telefono nel pomeriggio di quel giorno dall'amico che poi lo ha trovato morto, con il quale avrebbe dovuto passare il fine settimana.

Continuano intanto e analisi dei tabulati telefonici per scoprire quali siano stati gli ultimi contatti di Bosio prima di morire e stanno anche ricostruendo le conoscenze del suo profilo sul social network Facebook. Nella giornata di domani si svolgerà l'autopsia sul cadavere, che il pubblico ministero Gabriella Viglione ha affidato al medico legale Roberto Testi.

Il primo esame del cadavere aveva escluso segni di violenza e aveva ipotizzato una morte per cause naturali. L'inchiesta, infatti, è attualmente contro ignoti per l'ipotesi di reato di omissione di soccorso, a cui potrebbe aggiungersi quella di furto in relazione alla sparizione del telefonino.

(ANSA)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

Torna su
TorinoToday è in caricamento