Addio al partigiano Ferruccio Maruffi, fu deportato a Mauthausen

Durante la Resistenza era stato partigiano nella II Divisione Garibaldi operante in Valle di Lanzo. Catturato dai nazifascisti durante il marzo 1944, era stato deportato in Germania nel lager di Mauthausen

E' morto all'età di 91 anni Ferruccio Maruffi, partigiano della II Divisione Garibaldi nella Valle di Lanzo durante la Resistenza. Una vita difficile, segnata dalla guerra poichè catturato nel marzo del 1944 venne deportato al campo di concentramento di Mauthausen.

La sua vita, dopo la liberazione, è continuata nell'intento di ricordare quanto accaduto durante le persecuzioni tedesche, tanto che nel 2005 il Consiglio comunale di Torino gli conferì il Sigillo Civico della Città: ""Un uomo fedele ai valori della Resistenza e dell'antifascismo, per la cui affermazione si è battuto con generosità per l'intera sua esistenza - ha detto il primo cittadino Piero Fassino -.Testimone coraggioso e instancabile del dolore e delle sofferenze della deportazione che subì in prima persona".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento