Addio a Lorenzo Capussotti, direttore Chiurigia oncologica al Mauriziano

Fin dai primi anni '90, al Mauriziano, si era dedicato al perfezionamento delle tecniche di chirurgia mininvasiva, applicando fra i primi le ultime innovazioni tecnologiche

E' stato stroncato da un infarto il professor Lorenzo Capussotti, direttore della Chirurgia oncologica al Mauriziano fino allo scorso mese.

A 67 anni, dopo anni di servizio, era in pensione da un mese. Aveva cominciato ad esercitare allo Ieo di Milano e proprio nell'Istituto Europeo di Oncologia milanese ha trovato la morte, questa mattina, stroncato da un infarto.

Dopo la laurea conseguita a Torino nel 1972, nel 1978 si era specializzato in Chirurgia Generale. Professore a contratto presso le Scuole di Specializzazione in Chirurgia Generale dell'Universita' di Torino e dell'Universita' Cattolica del Sacro Cuore di Milano, era membro onorario della Association Francaise de Chirurgie e Visiting Professor dell'Universita' di Buenos Aires.

Entrato all'ospedale Mauriziano, fin dai primi anni '90 si era dedicato al perfezionamento delle tecniche di chirurgia mininvasiva, applicando fra i primi le ultime innovazioni tecnologiche.

Personaggio molto noto, era direttore del corso annuale di aggiornamento in Chirurgia Epatica ed e' stato direttore della Scuola Nazionale di Chirurgia Epatica dell'Associazione dei Chirurghi Ospedalieri Italiani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Rapina in farmacia, poi arrivano i parenti del malvivente: 12 volanti per fermarli

  • Cirio firma l'ordinanza: "Da lunedì i supermercati potranno vendere cancelleria"

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Coronavirus Piemonte, Icardi: "Test sierologico per dipendenti e ospiti delle case di riposo"

Torna su
TorinoToday è in caricamento