La stagione dei funghi si apre con due tragici incidenti

Due cercatori di funghi sono morti nel week end. Il primo incidente a Verbania, il secondo nel cuneese

Nella giornata di ieri due cercatori di funghi hanno perso la vita in due diversi tragici incidenti. Il primo è avvenuto in mattinata a Cavaglio-Spoccia (Verbania) in località Ponte a circa 600 metri di quota. Un uomo è precipitato in un canalone visibile dalla strada. Il maltempo non ha consentito l'arrivo dell'elicottero e sono intervenute le squadre del Soccorso Alpino Terra che lo hanno recuperato con delle manovre di corda.

La squadra ha anche cercato di recuperare il cane dell'uomo bloccato su una piccola cengia (costone) in parete. Purtroppo anche l'animale è però precipitato prima di essere raggiunto. Non si esclude che la persona sia precipitata cercando di recuperare il cane.

In serata il secondo incidente a Revello, nel cuneese, in località Laghetto di Case La Palma. A 400 metri di quota una donna è morta mentre cercava funghi nel bosco precipitando per una ventina di metri in un luogo scosceso. E' intervenuto l'elicottero del Soccorso Alpino, ma purtroppo non c'era nulla da fare per la donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento