Cadaveri di marito e moglie in casa: sono morti a breve distanza l'uno dall'altra

Si tratta di una coppia di anziani residente a Orbassano. A dare l'allarme sono stati i vicini per il cattivo odore proveniente dall'appartamento

Il palazzo di via San Rocco dove è avvenuto il ritrovamento

Due anziani coniugi, Giuseppe Paschetta di 77 anni e Giovanna Pea di 72 anni, sono stati trovati morti in casa all'ora di pranzo di oggi, martedì 18 aprile 2017, nel loro appartamento al sesto piano del palazzo di via San Rocco 14 a Orbassano.

Il corpo della donna, in particolare, era in stato di decomposizione avanzata. E' stato trovato sul letto matrimoniale, mentre quello del marito era disteso in bagno. 

A dare l'allarme sono stati i vicini di casa, che hanno sentito del cattivo odore provenire dall'appartamento che era abitato dalla coppia.

I due non avevano nessuno. Lui soffriva di ipertensione, lei di diabete. Entambi i decessi, ha accertato il medico legale intervenuto sul posto insieme ai carabinieri, sono dovuti a cause naturali e risalgono a un periodo compreso tra sette e dieci giorni fa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Gli negano 10 euro e vengono presi a pugni, identificato l’aggressore

    • Cronaca

      Arriva al pronto soccorso con una freccia conficcata nel collo, 40enne salvato

    • Cronaca

      Strage dell'Heysel, una piazza ricorderà le 39 vittime di Bruxelles

    • Cronaca

      Troppi incidenti mortali in piazzale Romolo e Remo, scatta l'appello per i controlli

    I più letti della settimana

    • Schianto devastante all'incrocio, morto un pensionato

    • Finita l'emergenza in via Borgaro: i carabinieri entrano in casa del folle

    • Si barrica in casa, minaccia di suicidarsi e trasmette in diretta su Facebook

    • Tragedia sfiorata a due passi dalla Gran Madre: crolla il tetto di una palazzina

    • Giovane accoltellato all'interno del bar, è molto grave

    • Il folle barricato non desiste: via Borgaro in scacco da mezza giornata

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento