Precipitata dal tetto di casa: è stato un tragico incidente

Ragazza era ubriaca

Jaden Barnes-Sharrow, canadese di 21 anni

Era verosimilmente ubriaca Jaden Barnes-Sharrow, la 21enne canadese morta nella notte dello scorso venerdì 30 marzo 2018 precipitando nel cortile di via Groppello 16, a una decina di metri dalla mansarda in cui abitava (al 18).

E' quanto emerge dopo l'autopsia eseguita oggi, martedì 3 aprile 2018, su incarico del pm Manuela Pedrotta che coordina le indagini dei carabinieri.

La morte della ragazza, a Torino per studio e lavoro da alcuni mesi, sarebbe dunque un tragico incidente. Uscita sul tetto dei palazzi intorno alle 3 di notte, forse resi viscidi dalla pioggia, la giovane sarebbe scivolata nel vuoto per una ventina di metri, senza scampo.

Anche i genitori, arrivati in Italia dalla zona di Ottawa dove la giovane risiedeva prima del trasferimento nella nostra città, avevano detto ai carabinieri di averla sempre sentita serena e di non credere all'ipotesi che si fosse suicidata.

Per la conclusione definitiva del caso sarà necessario attendere l'esito dell'esame tossicologico sul corpo, per cui bisognerà attendere tre settimane.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento