Moncalieri, per andare a lavorare al Centro Sanpaolo attraversano a piedi la tangenziale

Odissea quotidiana per i consulenti esterni del Centro Sanpoalo: devono attraversare a piedi l'anello autostradale da quando il parcheggio interno è stato riservato ai soli dipendenti

Quando entrare al proprio posto di lavoro diventa rischioso. Questo è esattamente quanto sta capitando alle centinaia di consulenti esterni che lavorano attualmente presso il centro Intesa San Paolo di Moncalieri, costretti di fatto a dover attraversare a piedi il tratto di strada che precede l'accesso alla tangenziale sud dopo che i dirigenti del centro in questione hanno deciso di riservare il parcheggio interno ai soli dipendenti.

Una situazione dettata dal sovraffollamento di automobili che si è voluto evitare nell'area interna ed evidentemente non risolvibile solamente sfruttando le navette che ogni giorno collegano la sede di Moncalieri con vari punti della città di Torino, considerando ad esempio le varie provenienze dei consulenti coinvolti e che quindi preferiscono sfruttare i parcheggi non custoditi all'interno di quei complessi commerciali distanti qualche centinaio di metri.

Il punto al centro della questione però non è quello della comodità, ma proprio quello della pericolosità: il centro trovandosi in corso Savona, quindi nel bel mezzo di un raccordo autostradale, non permette di allestire fermate per i mezzi pubblici. Né per il momento è prevista l'installazione di semafori o attraversamenti pedonali, situazione apparentemente semplice da affrontare ma complicata dalla solita questione relativa alle competenze: il Comune di Moncalieri ha passato la patata bollente alla Provincia essendo la gestione del tratto coinvolto di sua competenza. Rimane il fatto che nessuno per il momento sta affrontando concretamente una situazione che paradossalmente vede i vari lavoratori coinvolti infrangere quotidianamente il codice della strada, essendo vietato il transito a piedi della strada in questione.

Prima, e fin qui unica, realtà che fin qui si è interessata della questione è stata quella legata al Movimento Cinque Stelle che la scorsa settimana ha accompagnato l'ingresso dei consulenti esterni all'interno del centro Intesa San Paolo bloccando di volta in volta il traffico. Un'azione tesa a sensibilizzare opione pubblica e politica.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento