Locale specializzato in massaggi hard: sequestrato a Moncalieri

A Moncalieri i finanzieri hanno posto i sigilli ad un centro massaggi hard: è la seconda volta in pochi mesi. Il locale era frequentato da clienti che venivano da tutta la regione

E' il secondo sequestro in pochi mesi di un centro benessere a luci rosse nel comune di Moncalieri, in corso Trieste. Da fuori tutto sembrava normale, ma entrando si capiva che in realtà il locale era specializzato in massaggi molto "particolari". Così, la Guardia di Finanza ha apposto i sigilli al locale.

La titolare del centro, una donna cinese, è stata arrestata per sfruttamento della prostituzione, mentre altre tredici persone sono state denunciate per il riciclaggio del denaro incassato dal locale di massaggi, che era frequentato da numerosi habitué, che per i particolari "servizi" del posto venivano da tutto il Piemonte. Il costo di una prestazione? Variava dai 50 ai 150 euro.

Il centro massaggi non era nuovo a ispezioni della Guardia di Finanza: ad aprile, i finanzieri avevano compiuto un'operazione nello stesso luogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento