Moncalieri, campagna itinerante per la prevenzione al fumo minorile

Anche in Piemonte, il 15 e 16 aprile, arriva la campagna itinerante realizzata dal Moige (movimento genitori) con il patrocinio scientifico della Sipps (Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale)

Tocca anche Moncalieri la seconda edizione di “Alessio e Sara in tour per la prevenzione al fumo minorile!”, la campagna itinerante realizzata dal Moige (movimento genitori) con il patrocinio scientifico della Sipps (Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale), che già lo scorso anno ha portato in 6 regioni italiane il suo programma di sensibilizzazione e informazione per la lotta al fumo minorile.

I dati più recenti a disposizione sono quelli dell’indagine condotta dalla Doxa per l’Istituto Superiore di Sanità, secondo cui in Italia, nel 2010, fuma il 21,7% delle persone di 15 anni e più, corrispondenti a circa 11,1 milioni di cittadini italiani. Di questi, il 23,9% sono uomini (5,9 milioni) e il 19,7% donne (5,2 milioni). L’età media in cui i giovanissimi di età compresa tra 15 e 24 anni iniziano a fumare è 15 anni,sebbene oltre il 34 % dei ragazzi intervistatiha dichiarato di aver iniziato prima, mentre il 50 % nella fascia di età 15 - 17 anni. I dati sono allarmanti, indicando che più di 8 giovani su 10 (85.3 %) under 24 iniziano a fumare prima del diciottesimo anno di età.

Grave anche la quantità di sigarette consumate: quasi il 13 % dei minorenni ne fuma meno di 15 al giorno, mentre il 7.9 % si spinge fino a 24 e c’e' un 1.3% che consuma oltre le 25 sigarette giornaliere. Interessanti i dati sulle ragioni che spingono i minori ad avvicinarsi al fumo: 7 intervistati su 10 (73%)appartenenti alla classe di età 15 - 24 anni hanno dichiarato che la principale motivazione per cui hanno iniziato a fumare è stata l’influenza esercitata dagli amici o il fatto che i propri amici già fumavano.

Per sensibilizzare bambini e genitori sul tema delle conseguenze derivanti dal fumo e cercare così di contrastare in maniera concreta il fumo minorile, torna la campagna “Alessio e Sara in tour per la prevenzione al fumo minorile!”.

La campagna si svolgerà in 15 centri commerciali, coinvolgendo oltre 18mila bambini e più di 30mila genitori, che dalla mattina fino al tardo pomeriggio potranno assistere agli spettacoli teatrali con i burattini animati da artisti professionisti. Ai piccoli spettatori sarà donato un fumetto in ricordo della campagna, mentre alle famiglie sarà fornito un pamphlet informativo con i suggerimenti degli esperti per favorire il dialogo tra genitori e figli sul tema e promuovere una corretta conoscenza dei rischi derivanti dal fumo attivo e passivo.

L'appuntamento è per Venerdì 15 e sabato 16 aprile al Centro Commerciale Porte di Moncalieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

Torna su
TorinoToday è in caricamento