Presa a calci dagli ubriachi, cercasi adozione del cuore per Mirra

La gatta è stata picchiata da alcuni delinquenti che le hanno leso la colonna vertebrale, rendendola zoppa

La povera Mirra

Mirra, una gatta recuperata nel quartiere Aurora, è l’ultima vittima degli ubriaconi che giorno e notte stazionano in strada del Fortino, a due passi dalle sponde della Dora.

La gatta è stata presa a calci da alcuni delinquenti che le hanno leso la colonna vertebrale, rendendola zoppa.

La micia, maltrattata e allontanata con brutalità, deve convivere anche con un tendine rotto nella zampa posteriore.

A trovarla, quasi per una coincidenza, è stata la signora Gabriella dell’associazione Gattagorà. “Ho visto la micina rannicchiata in un angolo. L’ho presa e portata dal veterinario. E quei balordi, non contenti, mi hanno anche riempito di insulti”. L’operazione al tendine, però, non verrà fatta in quanto si tratta di un intervento troppo doloroso per il gatto.

Mirra, ora, è alla ricerca di una famiglia. Chiunque voglia saperne di più può contattare l’associazione Gattagora Onlus, chiamando Sandra ai numeri 3383634231 o 3801290743.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento