Vinovo, sale sul tetto della casa di riposo e minaccia di buttarsi nel vuoto

L'uomo, 51 anni, affetto da problemi di depressione, è stato salvato e poi portato al Santa Croce di Moncalieri

Immagine di repertorio

Paura ieri pomeriggio, venerdì 21 luglio, a Vinovo quando un uomo di 51 anni è salito sul tetto della casa di riposo, in via Padre Aliberti, minacciando di gettarsi nel vuoto.

Il soggetto, affetto da problemi di depressione, è salito sul tetto avvalendosi della scala antincendio.

Sul posto, contattati dal personale della struttura, sono subito intervenuti i vigili del fuoco. Oltre ai

carabinieri di Vinovo che hanno cercato di far desistere il 51enne, che non è un ospite della Rsa.

Dopo una trattativa l’uomo si è tranquillizzato e si è consegnato ai militari. Subito dopo è stato ricoverato per accertamenti all'ospedale Santa Croce di Moncalieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Scontro fra tre veicoli, uno travolge un ciclista: muore sotto gli occhi della moglie

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento