Allarme a Palazzo di giustizia: uomo minaccia di gettarsi da una finestra

Mattinata di trambusto

L'intervento dei vigili del fuoco nel cortile del Palazzo di giustizia stamattina

Allarme nella mattinata di oggi, martedì 5 marzo 2019, a palazzo di giustizia dove un uomo ha minacciato di suicidarsi gettandosi da una finestra al terzo piano della scala D nel cortile sottostante.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, le ambulanze del 118 e naturalmente le numerose forze dell'ordine presenti nel complesso, che lo hanno convinto a desistere soltanto dopo che i pompieri, passandogli un cordino intorno alla vita nel corso della trattativa, lo hanno letteralmente tirato dentro.

L'uomo aveva già dato in escandescenze lo scorso anno. Chiedeva di parlare con "un'autorità" dopo una sentenza negativa su un'eredità che lo riguardava. Lui, infatti, sostiene di essere stato truffato.

Dopo il trambusto, durato circa un'ora, avvocati, magistrati e gli altri frequentatori del complesso sono tornati alle loro attività abituali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento