Già a processo per maltrattamenti all'ex moglie, il giorno della separazione la minaccia

Un anziano residente a Castellamonte è stato querelato. "Morirai per le maledizioni che ti manda mia madre dalla tomba", le ha detto

Il tribunale di Ivrea

“Ricordati che mia madre dall’altro mondo ti caricherà di maledizioni. Quando sentirai la civetta è l’ora che morirai perché saranno quelle maledizioni che mia madre ti ha mandato dalla tomba”.

Sono le frasi che un italiano di 78 anni, residente a Castellamonte, avrebbe rivolto all'ex moglie, anche lei italiana, di 69 anni, nei giorni scorsi, all'inizio di aprile 2017, nel parcheggio del tribunale di Ivrea poco dopo un'udienza per la separazione. Per l'accaduto la donna ha presentato querela ai carabinieri.

L'uomo è già a processo per lesioni aggravate nei confronti della consorte (l'udienza si terrà a giugno, l'inchiesta è condotta dal pm Chiara Molinari). E' anche accusato di avere tentato di uccidere la gatta della coppia, che è stata messa in salvo e ora vive felicemente con la padrona.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Brutto incidente con due auto fuori strada, cinque feriti tra cui due minorenni

Torna su
TorinoToday è in caricamento