Minaccia la moglie con la mannaia, poi spintona i carabinieri: arrestato

Ieri sera a Druento. L'aggressore, un 44enne, era anche sottoposto agli arresti domiciliari e si era allontanato da casa

La mannaia sequestrata dai carabinieri

Completamente ubriaco, ha minacciato la moglie con una mannaia nel corso di un litigio.

Poi, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari, si è allontanato dall'appartamento in cui abitano, a Druento, spintonando i carabinieri che nel frattempo erano intervenuti per calmare gli animi.

Per l'accaduto, nella serata di ieri, mercoledì 18 gennaio, gli uomini della compagnia di Venaria Reale hanno arrestato un albanese di 44 anni con le accuse di minaccia, evasione e resistenza a pubblico ufficiale.

La mannaia è stata sequestrata.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

Torna su
TorinoToday è in caricamento