Picchia la moglie davanti alle figlie, ma le urla fanno arrivare i carabinieri

Un 31enne è stato arrestato a Pinerolo con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. La donna è stata trasportata in ospedale

immagine di repertorio

Ha picchiato per l'ennesima volta la moglie, ma questa volta le urla della donna sono state tanto forti che si sono sentite fuori casa.

Nella serata di ieri, giovedì 20 aprile 2017, i carabinieri sono intervenuti in piazza Garibaldi nella zona della stazione ferroviaria di Pinerolo, dove è avvenuto l'episodio, e hanno arrestato un marocchino di 31 anni con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. 

La donna, 25 anni, trasportata nell'ospedale cittadino, ha riportato lesioni guaribili in una settimana. In casa con la coppia erano presenti anche le due figlie piccole.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cadavere di un'anziana decomposto in casa, il figlio trovato in stato confusionale

  • Cronaca

    Dopo il gran caldo arrivano i temporali, strade allagate e bar chiusi ad Avigliana

  • Incidenti stradali

    Tampona un suv con l'Harley Davidson, morto un motociclista

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla Torino-Savona, tir va a sbattere contro il guard rail

I più letti della settimana

  • Choc all'ospedale di Casale Monferrato: un medico assassinato da un suo collega

  • Neonato ucciso dalla mamma, il compagno non era il padre

  • Terribile schianto in tangenziale: quattro feriti, una donna ne avrà per due mesi

  • Terremoto con epicentro a Rubiana, scossa avvertita nei paesi limitrofi

  • Tragedia sulle spiagge della Versilia, torinese muore poco dopo essere entrato in acqua

  • Un'anziana e due fratelli tra rifiuti e degrado, intervengono i carabinieri

Torna su
TorinoToday è in caricamento