Evade i domiciliari e si nasconde in un albergo della città, arrestato

Si tratta di un 37enne catturato in un hotel della periferia cittadina

Immagine di repertorio

Gli agenti della squadra volanti lo hanno tratto in arresto dopo averlo sorpreso nascosto sotto il letto della camera d’albergo presa in affitto. Si tratta di un marocchino 37enne che ha cercato disperatamente di sottrarsi al secondo arresto in una settimana.

L’uomo si era già sottratto alla misura degli arresti domiciliari da scontare nel paese di Gravina di Puglia (Ba), dal mese di novembre 2016, forzando il braccialetto elettronico. 

Il 37enne, che ha precedenti penali per furto, rapina, danneggiamento aggravato, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, falsità in monete, banconote e carte di credito, era già stato rintracciato dal personale della Polizia di Stato una settimana fa.

Nell’occasione era stato rilasciato dal carcere con l’obbligo di raggiungere nel più breve tempo possibile il Comune di Gravina di Puglia per essere nuovamente ricollocato agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrestato non aveva seguito le direttive e si era reso nuovamente latitante.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

  • Coronavirus: il Piemonte in controtendenza con l'Italia, i contagi scendono ma di poco

  • Trovato il cadavere Vincenzo (per tutti Franco) in riva al fiume: probabile suicidio

Torna su
TorinoToday è in caricamento