L'amo aggancia un cavo elettrico: pescatore folgorato, è grave

Mario D'Elia, 56 anni, di Torino, si trova ricoverato in gravissime condizioni al Cto. L'incidente è avvenuto a Lemie, in località Gaiera, dove il pescatore si era recato sulle rive del fiume Stura

Un tragico errore, forse soltanto un attimo di disattenzione. E' rimasto folgorato dopo che l'amo della sua canna da pesca ha agganciato per errore un cavo elettrico. Mario D'Elia, 56 anni, di Torino, si trova ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale Cto. L'incidente è avvenuto stamani a Lemie, nelle Valli di Lanzo, in località Gaiera, dove il pescatore si era recato sulle rive del fiume Stura, in prossimità di una piccola centrale idroelettrica. I medici dell'ospedale torinese hanno rilevato ustioni di secondo e terzo grado sul 65% del suo corpo. Al momento non si sono ancora sbilanciati sulle sue possibilità di sopravvivenza: la prognosi è riservata. Sull'accaduto è stata aperta un'indagne dai carabinieri.

Fonte: Ansa

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tensione al Centro di permanenza, materassi dati alle fiamme: un agente intossicato

  • Cronaca

    Finto carabiniere rapina una prostituta: le colleghe lo linciano e lo fanno arrestare

  • Cronaca

    Ladro senza fissa dimora scavalca per tornare in caserma: voleva un pasto caldo

  • Video

    Ivan ha sconfitto due tumori ed è tornato a bordo della sua canoa sul Po: la storia

I più letti della settimana

  • Incidente a Rivoli, morto anche il conducente dell'Harley Davidson

  • Morto il comandante della municipale: soffocato da un boccone di cibo

  • Scontro tra tre mezzi, un'auto finisce ribaltata: morta una donna

  • Coppia di genitori aggrediti con calci e pugni davanti alla scuola dei figli

  • Scontro in tangenziale tra tre auto e un camion: tre feriti

  • Violentata dopo la notte in un locale: arrestato lo stupratore

Torna su
TorinoToday è in caricamento