Coltivavano piante di marijuana alte tre metri per fornire i locali notturni

Denunciate due persone per detenzione e coltivazione di piante stupefacenti. Le piante venivano coltivate a 1.400 metri d'altezza

Foto di repertorio

Coltivavano marijuana con l'obiettivo di venderla nei locali notturni.

Nei guai sono finite due persone, di 41 e 27 anni, denunciate dopo che i Carabinieri della stazione di Perrero ha scoperto le nove piante nel terreno appartenente ad uno dei due a Crò del Sap. Vista l'altitudine (1.400 metri) e la cura con cui queste venivano coltivate erano cresciute tutte oltre i due metri, con alcune che sfioravano i tre metri.

La marijuana sarebbe entrata nei locali attraverso il 41enne, grazie a diverse conoscenze nel mondo dei buttafuori, essendolo stato anche lui fino a poco tempo fa.

La denuncia è scattata per entrambi per detenzione e coltivazione di piante stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

Torna su
TorinoToday è in caricamento