Lombriasco: trovata maxi-piantagione di marijuana, sequestrate mille piante

Ad avvisare i carabinieri una segnalazione di un guardiaparco della Regione Piemonte. All'arrivo dei militari i coltivatori si sono dati alla fuga

Le piante di marijuana sequestrate dai carabinieri

Una piantagione sterminata di marijuana sulle sponde del Po. L’eccezionale ritrovamento è avvenuto nel piccolo comune di Lombriasco - 900 abitanti al confine tra Torino e Cuneo - e ad essere poste sotto sequestro sono state quasi mille piante. 

A segnalare ai carabinieri la presenza della piantagione è stato un guardiaparco della Regione Piemonte. Recatisi sul posto, i militari di Pancalieri hanno ritrovato 340 piantine di marijuana già raccolte e pronte per essere portate via. Poco distante è invece stata scoperta la piantagione “incriminata”, in cui erano coltivate ulteriori 500 piante di marijuana. 

All’arrivo dei carabinieri i coltivatori sono fuggiti abbandonando le loro auto, subito sequestrate. Ancora non sono stati rintracciati gli intestatari dei veicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento