San Salvario in stato di abbandono, residenti e attivisti in strada

Alla manifestazione hanno partecipato i comitati di quartiere San Salvario Bramante, Ex-Moi Lingotto, Noi di Barriera e Parella

"San Salvario non deve morire". Queste le parole che sabato pomeriggio hanno chiamato a raccolta i residenti del quartiere, a fianco degli attivisti dei Comitati di quartiere, non solo del San Salvario Bramante ma anche del Comitato Ex-Moi Lingotto, del Comitato Noi di Barriera e di Parella. Tutti insieme a protestare contro lo stato di abbandono ormai endemico e per la libertà di manifestare.

"La situazione è ormai al limite - commenta il portavoce del Comitato San Salvario Bramante e promotore della rete tra comitati Matteo Rossino - non c'è più alcun dubbio ormai. Nonostante le nostre ripetute iniziative e gli sforzi che durano ormai da anni per portare l'attenzione delle istituzioni su questa zona popolare di un quartiere che la sinistra ha rivestito dei lustrini del multietnico politicamente corretto, è evidente che manca la volontà di agire. I residenti scendono sempre più numerosi in strada con noi, oggi eravamo molti e alle prossime saremo ancora di più, eppure nessuno ritiene di dover fare qualcosa".

Presente anche una delegazione di CasaPound Italia e il coordinatore regionale Marco Racca: "È gravissimo il tentativo che è stato posto in atto dalla Questura di non farci manifestare. Uno Stato che cerca di tacitare i propri cittadini ha evidentemente dei seri problemi. Eppure nonostante tutto noi siamo qui, militanti e cittadini di ogni quartiere, a urlare forte e chiaro a tutti che questa è la nostra terra e la nostra città e che nessuno può impedirci di manifestare. La giornata di oggi lo ha ben rappresentato: si sta creando una rete di cittadini e di italiani che sono stufi di subire. E non ci fermeremo fino a che non ci saremo ripresi la nostra città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Scontro fra tre veicoli, uno travolge un ciclista: muore sotto gli occhi della moglie

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento