Studenti in strada: "No alla chiusura del Luxemburg e del Copernico"

Gli studenti hanno raggiunto prima il Palazzo di Giustizia e poi la sede della Provincia di Torino. Chiusure a rischio a causa del materiale dei controsoffitti

Gli studenti degli istituti superiori Luxemburg e Copernico di Torino sono scesi in piazza a protestare contro l'ipotesi chiusura delle scuole. E' di sabato infatti la notizia che l'Asl, effettuando delle analisi dopo i crolli avvenuti di recente, ha trovato della fibra di vetro ritenuta potenzialmente cancerogena nei controsoffitti.

Quello che chiedono gli studenti è che si passi subito alla bonifica, sfruttando la pausa delle prossime vacanze estive. Il corteo ha raggiunto il palazzo di giustizia ed è stato ricevuto dal procuratore generale, Marcello Maddalena, dopodiché si è diretto a Palazzo Cisterna, sede della Provincia, che oggi deve esprimersi sulla chiusura.

La vicenda è arrivata fino al procuratore di Torino Raffaele Guariniello, il quale ha aperto un'inchiesta, per il momento senza indagati.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Tragedia nella notte: tram travolge e uccide un uomo che attraversa

  • Cronaca

    Picchiato brutalmente dalla baby-gang mentre va a prendere le sigarette: caccia agli aggressori

  • Incidenti stradali

    Tamponamento a catena: tre feriti e serata di passione per gli automobilisti

  • Cultura

    Università, si è spento a 101 anni il professore emerito Guido Filogamo

I più letti della settimana

  • "Col trattore in tangenziale, andiamo a comandare"... a Moncalieri

  • Sciopero di 23 ore, treni a rischio in tutto il Piemonte

  • Smog, prosegue il blocco "7 su 7" dei diesel fino all'Euro 4

  • Tragedia nella notte: tram travolge e uccide un uomo che attraversa

  • Smog e traffico: i blocchi attivi lunedì 15 gennaio

  • Manovre folli con la betoniera per tentare di investire i rom: 55enne arrestato

Torna su
TorinoToday è in caricamento