Maniaco che si sposta in bici si masturba davanti a quattro impiegate: denunciato

Già segnalato più volte

immagine di repertorio

Un peruviano di 43 anni è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico a fine luglio 2018 dopo che è sbucato all'improvviso da dietro una siepe, in strada delle Alpi, davanti a quattro impiegate del Comune di Castiglione Torinese e ha iniziato a masturbarsi.

L'uomo era già stato segnalato da diverse donne nella zona della pista ciclabile che collega il paese con altre località della collina. Si spostava in bicicletta ed era solito cogliere le proprie vittime alla sprovvista spogliandosi davanti a loro e praticando atti di autoerotismo.

Ai carabinieri che lo hanno fermato ha provato a raccontare che si era tolto i vestiti perché affaticato dalle pedalate e per il gran caldo, ma i militari non gli hanno creduto e lo hanno denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento