Da due anni maltrattava i suoi genitori, i carabinieri arrestano un 35enne

A seguito dell'ennesimo alterco, nato apparentemente per futili motivi, i militari hanno messo le manette al figlio

Immagine di repertorio

Ha messo le mani addosso ai propri genitori e non contento ha spintonato anche i carabinieri intervenuti.

Il fatto è accaduto nella notte tra il 2 e il 3 maggio a Venaria Reale, in via San Marchese 12/2, dove i militari di Venaria, e quelli della stazione di Leinì, hanno tratto in arresto un uomo di 35 anni.

L’individuo si era scagliato contro la propria famiglia a seguito di un alterco, nato apparentemente per futili motivi.

I carabinieri lo hanno fermato e i genitori hanno denunciato il 35enne per maltrattamenti e violenze che, a quanto pare, duravano dal 2015.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento