Il Piemonte nella morsa del gelo, in montagna sfiorati i -25 gradi

Il vento si farà sentire fino alla giornata di giovedì 19 dicembre, al contrario non ci sarà traccia di pioggia

Immagine di repertorio

Da due settimane il gelo imperversa in tutto il Piemonte, con raffiche di vento che hanno costretto molti torinesi a rimanere sotto le coperte. La situazione più delicata è quella delle nostre montagne dove il termometro ha raggiunto persino -20 e -25 gradi.

Un andazzo che non si fermerà nemmeno questa settimana dove il tempo resterà siccitoso, con assenza quasi totale di precipitazioni. Almeno fino alla giornata di sabato 21 gennaio.

L’ondata gelida si è fatta sentire soprattutto la scorsa notte. Ecco un riepilogo delle temperature registrate: -25.5 sulla Gran Vaudala, a Ceresole Reale (Torino), -20.2 al Colle dell'Agnello (Cuneo), -17.3 a Bardonecchia, in valle di Susa. A quote più basse, -11 a Cabella Ligure (Alessandria), -3 a Vercelli, -2.7 nel centro di Torino.

 “Le temperature - sono le previsioni di Arpa - si manterranno al di sotto della media e i venti soffieranno intensi in quota, da nordest, con raffiche molto forti sui rilievi meridionali, fino a giovedì”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento