Riscaldamento troppo alto in casa: mamma, papà e bimba di 15 mesi in ospedale

Si temeva un'intossicazione da monossido

Si era pensato a una fuga di monossido ma in realtà era solo un colpo di calore dovuto all'alta temperatura dell'appartamento. Nel primo pomeriggio di oggi, sabato 1 dicembre, a Gassino, una famiglia residente nello stabile di via Leopardi 4, composta da padre, madre e una bimba di 15 mesi, è stata trasportata all’ospedale di Chivasso. Si era temuto per una fuga di gas, tant'è che altre 15 persone residenti nel condominio erano state evacuate per precauzione in attesa di accertamenti.

La famiglia dopo poco è stata dimessa: si è trattato soltanto di un colpo di calore dovuto al riscaldamento troppo alto. Gli evacuati sono stati fatti rientrare dopo le misurazioni effettuate dai vigili del fuoco risultate negative. Sul posto anche ambulanze e carabinieri. 

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Paura in paese: auto esplode pochi secondi dopo essere stata parcheggiata

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento