Riscaldamento troppo alto in casa: mamma, papà e bimba di 15 mesi in ospedale

Si temeva un'intossicazione da monossido

Si era pensato a una fuga di monossido ma in realtà era solo un colpo di calore dovuto all'alta temperatura dell'appartamento. Nel primo pomeriggio di oggi, sabato 1 dicembre, a Gassino, una famiglia residente nello stabile di via Leopardi 4, composta da padre, madre e una bimba di 15 mesi, è stata trasportata all’ospedale di Chivasso. Si era temuto per una fuga di gas, tant'è che altre 15 persone residenti nel condominio erano state evacuate per precauzione in attesa di accertamenti.

La famiglia dopo poco è stata dimessa: si è trattato soltanto di un colpo di calore dovuto al riscaldamento troppo alto. Gli evacuati sono stati fatti rientrare dopo le misurazioni effettuate dai vigili del fuoco risultate negative. Sul posto anche ambulanze e carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento