Lite tra due prostitute e un protettore, volano anche sediate: ragazza in ospedale

Per il 'diritto' di battere in zona

immagine di repertorio

Lite tra prostitute con l'intervento di un protettore e con tanto di sediate, venerdì 24 agosto 2018 a Stupinigi, frazione di Nichelino. La polizia locale è dovuta intervenire per separare le tre persone.

Una ragazza marocchina è finita in ospedale al Santa Croce di Moncalieri con una forte contusione a un braccio, utilizzato per ripararsi dai colpi di sedia che le avrebbe inferto l'uomo, un ucraino.

La vicenda è al vaglio degli investigatori che stanno cercando di stabilire le responsabilità e le ragioni della contesa, che sembra comunque legata al 'diritto' di battere nella zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

Torna su
TorinoToday è in caricamento