Topo d'auto linciato in strada dalla folla, i carabinieri lo salvano

A Poirino un topo d'auto è stato sorpreso nell'atto di compiere un furto: i passanti lo hanno inseguito e aggredito, rompendogli alcune dita e un braccio. I carabinieri lo hanno poi arrestato

Di certo, non pensava che il suo furto potesse finire in questo modo. Era intento a rubare un'auto a Poirino, quando il proprietario si è accorto del tentato furto, e in breve si è scatenato un vero e proprio linciaggio in strada: i passanti lo hanno infatti inseguito e malmenato, rompendogli un braccio e alcune dita di una mano.

Per il ladro l'arrivo dei carabinieri è stato, ironicamente, il momento della sua salvezza: gli uomini dell'Arma lo hanno arrestato, sottraendolo all'ira della folla.

Prima di finire dietro le sbarre, però, il ladro (un italiano di 42 anni) è stato portato all'ospedale di Chieri per via delle lesioni riportate. Negli ultimi giorni, i militari hanno arrestato anche altre 11 persone, tutte responsabili di furti e rapine nel torinese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

Torna su
TorinoToday è in caricamento