Problema prostituzione nella zona industriale di Moncalieri

Un lettore, Alessandro, ci ha segnalato un problema che riguarda le zone industriali di Moncalieri e Trofarello. Dal pomeriggio le strade sono frequentate da prostitute seminude, in luoghi frequentati anche da bambini

Ci ha scritto Alessandro segnalando un problema che da diverso tempo riguarda le zone industriali di Trofarello e Moncalieri, zone frequentate anche da famiglie visti i centri commerciali nei dintorni. "Dal pomeriggio all'alba le strade, in particolare via Postiglione e via Ferrari - denuncia Alessandro - sono frequentate da prostitute, che stanno in strada per tutto il tempo con quasi niente addosso". In particolare il lettore segnala l'imbarazzo che prova a passare nel pomeriggio davanti a loro soprattutto quando è con suo figlio, a cui non sa come spiegare cosa ci facciano quelle ragazze in strada seminude.

Il problema della prostituzione riguarda molti strade di diversi comuni. Il lettore ricorda, però, che sia Moncalieri sia Trofarello hanno aderito alla campagna "No prostituzione" e propone qualche rimedio ad una situazione spesso imbarazzante. L'illuminazione delle zone maggiormente frequentate da prostitute, spesso completamente al buio, sarebbe un inizio. Ma quello che chiede maggiormente Alessandro è un intervento più massiccio delle forze dell'ordine, con multe salate anche a chi va con queste ragazze.

Chiunque volesse segnalarci altri problemi in Torino e provincia, può farlo mandando un'email a torinotoday@citynews.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento