La legano con fascette da elettricista e depredano la casa: caccia ai banditi

I banditi, dopo aver depredato l'appartamento, sono fuggiti con l'auto della vittima. Sono, al momento, ricercati: indagano i carabinieri

E' stata trasportata all'ospedale di Lanzo una donna di 62 anni, vittima di una feroce aggressione da parte di una banda di ladri all'interno della propria villetta nel comune di Lanzo.

I banditi, introdottisi in casa verso le tre di notte, hanno sorpreso la donna nel letto e l'hanno costretta ad alzarsi intimandole di confessare dove erano nascosti soldi e gioielli. Per agire indisturbati, i malviventi hanno immobilizzato la 62enne legandola con delle fascette da elettricista e si sono accaniti contro di lei, picchiandola senza motivo.

I ladri hanno successivamente depredato l'appartamento, impossessandosi anche delle chiavi dell'auto e sono fuggiti con la macchina della vittima che, riuscendo a fatica a liberarsi, ha poi chiamato i soccorsi. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che hanno trasportato la donna presso l'ospedale cittadino e i carabinieri.

Alla 62enne sarebbe stata diagnosticata la frattura di una costola. I tre banditi sono, al momento, ricercati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

Torna su
TorinoToday è in caricamento