Cota aspetta Salvini e lancia la sfida a Chiamparino

La sentenza del Tar sui ricorsi elettorali ha mandato su tutte le furie il Carroccio. E giovedì prossimo Salvini sarà a Torino

Lega Nord contro Chiamparino. La sentenza del Tar sui ricorsi elettorali ha mandato su tutte le furie il Carroccio. “Quello che e' successo questa settimana in Piemonte e' semplicemente pazzesco” cosi' sui social network il segretario regionale della Lega Nord, Roberto Cota, ha commentato la due giorni di fuoco della Regione Piemonte.

Secondo Cota i giudici amministrativi hanno deciso che “se il Pd raccoglie firme false Chiamparino puo' restare in sella”. “In questi anni - conclude - a Torino ho visto di tutto e di piu', e quello che è successo giovedì scorso rappresenta semplicemente la cosiddetta prova del nove”.

E proprio sulla vicenda Regione e Tar giovedì prossimo Salvini sarà a Torino per dire la sua. “Chiamparino non può restare al governo della Regione. Dopo essersi fatto paladino di una presunta legalità, non può pensare di prendere in giro i cittadini ritagliandosi una legalità su misura per salvare se stesso”. “Servono nuove elezioni, non le sceneggiate per difendere la poltrona” ha concluso Cota.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

  • Velocità rilevata con autovelox e telelaser: le vie interessate dai possibili controlli

Torna su
TorinoToday è in caricamento