Dopo l'allarme-frana, al via il lavori di consolidamento della scarpata

Area fu dissestata da forti precipitazioni

Il luogo dove verrà eseguito l'intervento

I lavori di consolidamento della scarpata lungo la strada Provinciale 723 (ex 23) di Rivara verranno eseguiti dalla ditta Flumar di Reggio Emilia. Il progetto definitivo-esecutivo del cantiere che riguarda il tratto in frazione Camagna, è stato approvato dalla Città metropolitana di Torino, prevede un importo complessivo di 400mila euro. Nel luglio 2014 la zona del Canavese fu colpita da forti precipitazioni che proprio in quel tratto, tra il km 14+000 e il km 14+100, provocarono dissesti del manto stradale tanto da rendere necessario il transennamento della carreggiata e il senso unico alternato.

Colpa delle forti piogge

In particolare poco prima del ponte sul torrente Viana il dilavamento e l’erosione della scarpata interessarono la fondazione di un muro in cemento armato già esistente a sostegno della strada. Inoltre in corrispondenza dell’incrocio con la via comunale Pola Faletti di Villafalletto, il dissesto creò uno “svuotamento” della strada, arrivando in prossimità del collettore fognario. Proprio per questo motivo, nonostante fosse stato disposto un intervento di somma urgenza, sono stati resi necessari i lavori che finalmente sono stati affidati alla ditta emiliana. 

In cosa consiste l'intervento

Le operazioni di sistemazione di quel tratto di strada hanno l’obiettivo di consolidare la scarpata con la realizzazione di un cordolo in cemento armato. fondato su micropali e di un tratto di muro su micropali, lungo il tratto dall’incrocio con via Pola Faletti di Villafalletto fino al ponte sul torrente Viana. Le acque saranno regimentate e convogliate nel torrente Viana mediante condotte di scarico.

Inoltre sui tratti di scarpata interessata dai dilavamenti, sono previste delle opere di sostegno con interventi di ingegneria naturalistica. L’intervento sarà completato dalla realizzazione di una cunetta alla francese lato monte, per raccogliere le acque di drenaggio dei muri e ridurre le infiltrazioni nel corpo stradale, dalla posa di nuove barriere di sicurezza e dalla bitumatura del tratto di strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento