Lavoratori senza permesso di soggiorno nel cantiere: arriva la denuncia per il titolare

Dopo i controlli

Il cantiere di via Svizzera a Borgaro Torinese, finito nel mirino dei carabinieri

Tre lavoratori privi di permesso di soggiorno impiegati nel cantiere di rifacimento del manto stradale di via Svizzera a Borgaro Torinese sono costati la denuncia per tre violazioni all'amministratore unico di una società di Alessandria.

L'intervento è stato eseguito dai carabinieri della stazione di Caselle Torinese tra martedì 13 e mercoledì 14 agosto 2019.

"Dai controlli svolti in queste settimane, nel corso del cantiere, dalla direzione lavori non erano mai emerse fino a quel momento delle irregolarità - dice il Sindaco di Borgaro Torinese, Claudio Gambino-. L'Amministrazione sta valutando le sanzioni che sono applicabili al subappaltatore in base alla legge, in aggiunta alle conseguenze penali che inevitabilmente ci saranno per i soggetti coinvolti. Nell'ultima settimana e fino alla fine dei lavori saranno intensificati i controlli da parte del direttore dei lavori e del responsabile della sicurezza. Non riteniamo però opportuno bloccare il cantiere per evitare disagi a commercianti e residenti; pertanto i lavori, peraltro fin qui mai interrotti, continueranno sino al 10 di ottobre quando é prevista la loro ultimazione come da contratto".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Sedato sull'ambulanza, si soffoca col vomito e poi muore in ospedale: inchiesta aperta

Torna su
TorinoToday è in caricamento