Lago di Candia, bruciata dai piromani la barca elettrica delle gite scolastiche

E' stato il custode del parco, stamattina, a trovare l'imbarcazione danneggiata e a dare l'allarme. L'episodio purtroppo si era già verificato nel 2013

Un'immagine del Lago di Candia

Sarebbe stato un incendio di matrice dolosa, secondo gli investigatori, ad aver distrutto la barca in vetroresina elettrica usata dall'Associazione Vivere i Parchi per portare gli scolari in visita sul Lago di Candia.
L'imbarcazione, acquistata anche grazie ai fondi messi a disposizione della Città Metropolitana, è stata trovata danneggiata questa mattina dal custode del parco del Lago che ha provveduto a dar subito l'allarme.

Ed è la seconda volta che succede. La prima volta la barca, acquistata allora dalla Provincia di Torino, era stata bruciata e distrutta nel marzo 2013. Visti i danni recati questa notte alla più recente imbarcazione, il servizio di navigazione sul lago è sospeso e non si sa quando potrà riprendere. Ad indagare sull'ultimo episodio i Carabinieri della Compagnia di Chivasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento