Scatta il sistema antintrusione, il ladro ha forzato 5 porte di una struttura per anziani

Arrestato un 41enne in Borgo San Paolo. E' stato beccato mentre stava rubando del denaro dalle macchinette automatiche

Immagine di repertorio

L’allarme è scattato quando ha forzato l’ultima delle porte della struttura, quella che permette l’accesso ai locali mensa.

Il ladro, con alle spalle una discreta esperienza in fatto di reati contro il patrimonio e sottoposto anche all’obbligo di firma dalle 18 alle 21, ne ha forzate ben 5 di porte per introdursi all’interno della residenza per anziani.

Quando gli agenti della Squadra Volante lo hanno fermato stava rubando del denaro dalle macchinette automatiche che erogano il caffè. Si tratta di un cittadino italiano di 41 anni.

L’uomo è stato trovato in possesso di 3 cacciaviti, che sono stati sequestrati poiché utilizzati per forzare le porte della struttura ed anche le macchinette del caffè.

L’uomo è stato arrestato per tentato furto in abitazione aggravato e denunciato per porto di arnesi atti allo scasso.   
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maltrattamenti, persecuzioni e mancata assistenza: a processo il Clarke di Beautiful

  • Cronaca

    Incendio nel fast-food, clienti evacuati

  • Cronaca

    Si spoglia e si masturba vicino alla fermata del bus: multa da 10mila euro

  • Incidenti stradali

    Sbanda con l'auto e finisce contro un cancello: ragazza in ospedale

I più letti della settimana

  • Un po' di amaro nella festa della Juventus: tir di tifosi coinvolto in un incidente, sei feriti

  • Precipita nel vano ascensore durante la riparazione di un guasto: morto

  • Trovata senza vita negli uffici della sua azienda, il paese è in lutto

  • Un destino infame per il povero Mattia, morto come il papà: "Un ragazzo meraviglioso"

  • Scontro frontale fra due auto: donna muore intrappolata tra le lamiere

  • Moto contro auto all'incrocio: morto il centauro

Torna su
TorinoToday è in caricamento