Entra in casa di un uomo per rapinarlo, arrestato dai carabinieri

In fuga il complice

Arrestato un ladro a Mazzè

Si era introdotto in casa di un uomo, con un complice, per fare razzia. Ma l’intervento dei carabinieri ha vanificato il loro piano.

L’episodio a Mazzè, frazione Tonengo, dove i militari del Nucleo Radiomobile di Chivasso hanno arrestato per furto aggravato un albanese di 57 anni, senza fissa dimora.

L’uomo e un complice, non ancora identificato, sono entrati in casa di un 46enne per rubargli il portafoglio e il borsello.

La vittima ha notato i movimenti dei due e ha allertato le forze dell’ordine che sono intervenute in pochi minuti. L’albanese è stato fermato sul posto mentre il complice è riuscito a fuggire. Il 57enne è stato condannato per direttissima a 2 anni e 8 mesi di carcere. Gli attrezzi del mestiere sono stati sequestrati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma vero? Così al brucio? Galera galera?Una buona notizia,ogni tanto...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Linea 2 della metropolitana: ecco il tracciato definitivo

  • Cronaca

    Autovelox da record: 15mila multe in un solo mese

  • Cronaca

    Prostituzione nel centro massaggi: la titolare finisce in manette

  • Attualità

    Prelievi di sangue ai defunti morti in casa e destinati alla cremazione

I più letti della settimana

  • La rotonda è un delirio, traffico bloccato in gran parte della città

  • Pasticceri e pasticcerie migliori di Torino, i premi del Gambero Rosso

  • Carne in stato di decomposizione e cibi mal conservati: maxi multa allo storico locale

  • Un malore si è portato via Tony, increduli i suoi tantissimi amici

  • Addio a Cosimo il panettiere: un grande lavoratore che lascia moglie e due figli

  • Orrore in un palazzo: uomo trovato impiccato nella tromba delle scale

Torna su
TorinoToday è in caricamento