Sciacalli rubano tutto in quel che resta della storica discoteca: tre arrestati

Sorpresi con la refurtiva

I carabinieri davanti alla ex storica discoteca Ultimo Impero

Trasformatori, neon e lampadine portati via dai locali abbandonati dell'ex famosissima discoteca Ultimo Impero di Airasca, chiusa da oltre 20 anni. È quanto hanno scoperto i carabinieri della stazione di None la mattina di sabato 2 marzo 2019 sorprendendo tre persone che uscivano da ciò che resta del locale, sulla statale 23.

Si tratta di una guatemalteca di 46 anni residente a Druento, di un marocchino di 30 anni e di un italiano di 42 residenti a Torino, che sono stati arrestati per furto aggravato e posti agli arresti domiciiari. Dopo la convalida, il giudice ha trasformato la misura nell'obbligo di firma.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

  • Auto in fiamme nella notte: distrutti 5 veicoli in sosta

  • Accoltella il fratello dopo una violenta lite: ferito all'addome e al torace

  • Si fa un selfie con Brumotti, ma i poliziotti lo riconoscono: arrestato latitante

Torna su
TorinoToday è in caricamento