Sciacalli rubano tutto in quel che resta della storica discoteca: tre arrestati

Sorpresi con la refurtiva

I carabinieri davanti alla ex storica discoteca Ultimo Impero

Trasformatori, neon e lampadine portati via dai locali abbandonati dell'ex famosissima discoteca Ultimo Impero di Airasca, chiusa da oltre 20 anni. È quanto hanno scoperto i carabinieri della stazione di None la mattina di sabato 2 marzo 2019 sorprendendo tre persone che uscivano da ciò che resta del locale, sulla statale 23.

Si tratta di una guatemalteca di 46 anni residente a Druento, di un marocchino di 30 anni e di un italiano di 42 residenti a Torino, che sono stati arrestati per furto aggravato e posti agli arresti domiciiari. Dopo la convalida, il giudice ha trasformato la misura nell'obbligo di firma.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento