Ladri di rame nell'azienda e un topo d'auto, tre arrestati in poche ore

Trovati anche contanti e una targa

Il denaro, gli attrezzi da scasso e la targa di prova trovati a casa del ladro

I carabinieri della compagnia di Venaria Reale, nell’ambito dei servizi di controlli del territorio, in due distinte operazioni avvenute tra il 22 e il 24 novembre 2019 hanno arrestato tre persone responsabili, a vario titolo, di  tentato furto aggravato.

Arrestati due ladri di rame

Nell’area industriale di Venaria, i carabinieri del nucleo radiomobile, in servizio preventivo per evitare i furti, hanno notato due persone che si aggiravano con fare sospetto guardando all’interno delle aziende. Uno di questi, mentre l’altro fungeva da palo, ha tagliato la recinzione esterna di un’azienda specializzata nella produzione di condizionatori. I militari prima hanno bloccato il 'palo' e dopo hanno intercettato il secondo complice mentre tagliava il rame dell’impianto elettrico con una pinza. Entrambi, di etnia rom e domiciliati nel campo nomadi di via Germagnano a Torino, sono stati arrestati per tentato furto. 

Preso un topo d'auto

Nella seconda operazione, che ha visto protagonisti i militari della stazione di Venaria Reale, è stato arrestato un 51enne italiano residente nella cittadina, specializzato nel furto su autovetture. I carabinieri, che pattugliavano le vie del centro, hanno notato una persona con il volto coperto da un cappuccio e un grosso cacciavite che rubava su un’auto parcheggiata. L'uomo è stato bloccato prima che potesse mettere a segno il colpo. Nella perquisizione domiciliare gli è stato poi trovata una gran quantità di contanti e anche una targa di prova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Sciopero mezzi pubblici venerdì 24 gennaio: i dettagli

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento