Ravviva il fuoco con l'alcol, investita da una fiammata: è grave

Stava bruciando dei cartoni

immagine di repertorio

Un'italiana di 71 anni residente a Vidracco è ricoverata in condizioni gravi all'ospedale Cto di Torino dalla mattina dell'1 gennaio 2018 dopo essere stata investita da una fiammata che le ha avvolto la parte superiore del corpo.

I medici le hanno riscontrato ustioni di terzo e secondo grado sul 15 per cento della superficie corporea.

L'episodio è avvenuto alle 11.30 in regione Croera a Lugnacco, nel cortile della casa di alcuni amici con cui aveva trascorso la notte di Capodanno.

Secondo una prima ricostruzione, stava bruciando dei cartoni accumulati nei giorni di festa e per farlo avrebbe utilizzato una bottiglia di alcol. A un certo punto le fiamme avrebbero raggiunto proprio il recipiente che teneva ancora in mano facendo sprigionare un'ulteriore fiammata.

La donna è stata poi soccorsa dai sanitari e trasportata in ospedale in elicottero.

Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

Torna su
TorinoToday è in caricamento