Dice "negro di m..." a un giocatore avversario a fine partita: squalificato per otto giornate

Nonostante le scuse

immagine di repertorio

Un calciatore italiano dei giovanissimi under 15 del Vallorco è stato squalificato per otto giornate dal giudice sportivo della Lega Nazionale Dilettanti, Luigi Cioffi, per avere chiamato "negro di m..." un avversario del Bollengo, che giocava in casa, al termine della partita valida per il campionato di categoria tenutasi lo scorso sabato 23 febbraio 2019.

L'epiteto è stato proferito nel corso di un parapiglia scatenatosi mentre le due formazioni si dirigevano verso gli spogliatoi al termine di un secondo tempo molto teso.

Il giocatore italiano era poi andato a scusarsi, sollecitato dai dirigenti della sua squadra, con l'avversario, ma questo non la esentato dalla punizione sportiva.

A entrambe le società è stata comminata anche la multa di 25 euro per le tensioni a fine gara.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento