Dice "negro di m..." a un giocatore avversario a fine partita: squalificato per otto giornate

Nonostante le scuse

immagine di repertorio

Un calciatore italiano dei giovanissimi under 15 del Vallorco è stato squalificato per otto giornate dal giudice sportivo della Lega Nazionale Dilettanti, Luigi Cioffi, per avere chiamato "negro di m..." un avversario del Bollengo, che giocava in casa, al termine della partita valida per il campionato di categoria tenutasi lo scorso sabato 23 febbraio 2019.

L'epiteto è stato proferito nel corso di un parapiglia scatenatosi mentre le due formazioni si dirigevano verso gli spogliatoi al termine di un secondo tempo molto teso.

Il giocatore italiano era poi andato a scusarsi, sollecitato dai dirigenti della sua squadra, con l'avversario, ma questo non la esentato dalla punizione sportiva.

A entrambe le società è stata comminata anche la multa di 25 euro per le tensioni a fine gara.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Italia ridicola.... difendeteli tutti che prima o poi li troverete in casa vostra!!

  • siete fomentatori ridicoli

  • .... invece se ti attaccano la tubercolosi non gli fanno niente...

  • sti caxxi, 25 euro???

Notizie di oggi

  • Salute

    Miracolo in ospedale: arriva con un dardo che gli buca cuore e polmone, viene salvato

  • Cronaca

    Tragedia nell'azienda: morto un giovane ingegnere

  • Cronaca

    Paura in carcere: ergastolano convocato per un provvedimento prende a forbiciate un agente

  • Cronaca

    Aggredisce un poliziotto e con un morso gli strappa un pezzo di dito: arrestato

I più letti della settimana

  • Investita da un’auto mentre attraversa la strada: donna morta

  • Folgorato mentre ripara la macchina del caffè nel ristorante: morto

  • Suicidio negli uffici comunali: dipendente si getta dal terzo piano

  • Una città intera piange Mattia: aveva solamente sei anni

  • Ragazzo investito da un treno, è morto: ferrovia interrotta

  • Prodotti mal conservati, chiusa la macelleria del Mercato Centrale

Torna su
TorinoToday è in caricamento