Torino calcio femminile, insulti omofobi in campo alle Giovanissime: il presidente ritira la squadra

I fatti sono avvenuti durante un incontro a Giaveno, contro la squadra maschile di pari categoria della Bruinese

Le Giovanissime del Toro Calcio

Un grave episodio di intolleranza arriva ancora una volta dal calcio minore piemontese. La squadra femminile delle Giovanissime ( tra i 13 e i 15 anni) del Torino Calcio è stata ritirata dal torneo dal suo presidente Roberto Salerno, dopo essere stata oggetto di insulti omofobi e pesanti aggressioni verbali, venerdì 14 aprile a Giaveno contro la Bruinese, squadra maschile di pari categoria. Un episodio vergognoso molto lontano dallo spirito di fair play che si dovrebbe respirare nel mondo sportivo giovanile e che scredita, ancora una volta (si ricordi l'episodio degli insulti ai giocatori del Settimo vestiti in fucsia e il giocatore picchiato per aver difeso un compagno di colore, ndr) quello del calcio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Auto sorpassa un tram, se ne trova un altro davanti e resta incastrata: linee deviate

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Divampa un incendio nel suo appartamento, donna muore intossicata

  • "Intesa Sanpaolo è nuda", gli Extinction Rebellion si spogliano davanti al grattacielo

  • Perde il controllo dell'auto che si ribalta a lato della carreggiata: grave il conducente

Torna su
TorinoToday è in caricamento