Forza posti di blocco: inseguimento per mezza provincia, poi gli sparano alle gomme

Il fuggitivo è stato arrestato

L'intervento dei carabinieri (foto da Facebook di Lorella Capasso)

Inseguimento per mezza provincia concluso con due colpi sparati dai carabinieri alle gomme dell'auto del fuggitivo nella serata di ieri, sabato 28 luglio 2018.

Si tratta di un tossicodipendente a bordo di un'auto che non si era fermato a un posto di blocco all'Interporto di Orbassano.

L'inseguimento si è protratto addirittura fino ad Almese, dove è terminato in via dei Caduti angolo via Granaglie. Qui l'auto, colpita dai proiettili, si è fermata, e l'uomo è stato arrestato.

Numerosi i cittadini la cui attenzione è stata attratta prima dal rumore delle sirene delle numerose pattuglie che hanno partecipato all'inseguimento e poi dagli spari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

  • Ragazza investita dal treno, morta: è stato un incidente. Circolazione ferroviaria bloccata

Torna su
TorinoToday è in caricamento