Inseguimento per le vie del centro, arrestati dopo un incidente due nomadi

Volevano compiere un furto in abitazione ma quando sono stati scoperti si sono dati alla fuga. Inseguiti dalla Polizia si sono andati a schiantare contro un'auto in sosta in via Boucheron. Erano in tre: due arrestati e uno denunciato

Prima hanno provato a introdursi in un alloggio e dopo si sono dati alla fuga in auto inseguiti dalla Polizia.

Il fatto è accaduto nelle scorse ore, quando cinque giovani, nella tarda serata, si sono introdotti in uno stabile di via Governolo, forzando il portone d’ingresso. Dopodiché hanno provato a entrare in un alloggio ma poco dopo, accortisi di essere stati scoperti, si sono allontanati. Una volta usciti dallo stabile, sono saliti a bordo di una BMW. Subito è scattata la ricerca dell’autovettura da parte degli uomini del 113, nel frattempo avvertiti di quanto stava accadendo.

La ricerca ha avuto esito positivo in corso Re Umberto angolo corso Vittorio Emanuele II, dove l’auto è stata intercettata da una volante. All’alt degli operatori della Polizia di Stato, il conducente ha risposto ripartendo velocemente, incurante dell’incolumità degli agenti.

È iniziato un lungo inseguimento a forte velocità per le vie cittadine che ha coinvolto numerose volanti della Polizia di Stato. L’inseguimento si è concluso in via Boucheron quando l’auto dei fuggitivi è andata a collidere con un’auto in sosta. I cinque occupanti si sono dati alla fuga a piedi. Due di essi, un diciannovenne ed un minorenne, entrambi residenti presso il campo nomadi di Strada dell’Aeroporto, sono stati bloccati subito, un terzo, il conducente dell’auto, ventiquattrenne, anch’esso residente presso lo stesso campo nomadi,  è stato fermato in corso Principe Oddone. Quest’ultimo, nel corso della perquisizione, è stato trovato in possesso di arnesi atti allo scasso. Identico materiale è stato trovato anche nell’abitacolo dell’autovettura dei fuggitivi.

Tutti i fermati sono gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. A carico di uno dei tre, il conducente, è emerso anche un ordine di carcerazione. I due maggiorenni sono stati arrestati per tentato furto aggravato in concorso e resistenza, il minorenne, invece, per gli stessi reati, è stato denunciato in stato di libertà.

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Si toglie la vita con un colpo di pistola: aveva solo 30 anni

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

Torna su
TorinoToday è in caricamento