Inseguimento per le vie del centro, arrestati dopo un incidente due nomadi

Volevano compiere un furto in abitazione ma quando sono stati scoperti si sono dati alla fuga. Inseguiti dalla Polizia si sono andati a schiantare contro un'auto in sosta in via Boucheron. Erano in tre: due arrestati e uno denunciato

Prima hanno provato a introdursi in un alloggio e dopo si sono dati alla fuga in auto inseguiti dalla Polizia.

Il fatto è accaduto nelle scorse ore, quando cinque giovani, nella tarda serata, si sono introdotti in uno stabile di via Governolo, forzando il portone d’ingresso. Dopodiché hanno provato a entrare in un alloggio ma poco dopo, accortisi di essere stati scoperti, si sono allontanati. Una volta usciti dallo stabile, sono saliti a bordo di una BMW. Subito è scattata la ricerca dell’autovettura da parte degli uomini del 113, nel frattempo avvertiti di quanto stava accadendo.

La ricerca ha avuto esito positivo in corso Re Umberto angolo corso Vittorio Emanuele II, dove l’auto è stata intercettata da una volante. All’alt degli operatori della Polizia di Stato, il conducente ha risposto ripartendo velocemente, incurante dell’incolumità degli agenti.

È iniziato un lungo inseguimento a forte velocità per le vie cittadine che ha coinvolto numerose volanti della Polizia di Stato. L’inseguimento si è concluso in via Boucheron quando l’auto dei fuggitivi è andata a collidere con un’auto in sosta. I cinque occupanti si sono dati alla fuga a piedi. Due di essi, un diciannovenne ed un minorenne, entrambi residenti presso il campo nomadi di Strada dell’Aeroporto, sono stati bloccati subito, un terzo, il conducente dell’auto, ventiquattrenne, anch’esso residente presso lo stesso campo nomadi,  è stato fermato in corso Principe Oddone. Quest’ultimo, nel corso della perquisizione, è stato trovato in possesso di arnesi atti allo scasso. Identico materiale è stato trovato anche nell’abitacolo dell’autovettura dei fuggitivi.

Tutti i fermati sono gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. A carico di uno dei tre, il conducente, è emerso anche un ordine di carcerazione. I due maggiorenni sono stati arrestati per tentato furto aggravato in concorso e resistenza, il minorenne, invece, per gli stessi reati, è stato denunciato in stato di libertà.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • io prima di questa feccia metterei alle sbarre quelli che li hanno fatti entrare. Sono loro i veri colpevoli.

  • Niente paura . . . considerando alcuni cittadini italiani (?) che intervistati sulla fiaccolata dell'altra sera, hanno risposto che non si può colpevolizzare tutto un BIVACCO ( volgarmente detto CAMPO) per colpa di quei due o tre o . . . quelli che siano insomma. Bisogna individuare (?????) i responsabili, punirli severamente ( usare il sapone marsiglia almeno 2 volte la settimana, punizione severa ed esemplare) e . . . istituire un bel gruppo di lavoro composto da: mediatori culturali, assistenti, sindacalisti, coordinatori con un accantonamento di fondi per procedere in un percorso di riqualificazione che permetta a costoro di non essere vittime di discriminazione da parte di questi razzisti, fascisti, nazisti, ignoranti e xenofobi. Dopotutto poverini in mezzo allla spazzatura ci vivono loro . . . ed è mica colpa loro se alcuni (ma pochi sia chiaro . . . POCHISSIMI . . . . azzz) vivono contro le regole del buon vivere in comunità: è colpa NOSTRA che abbiamo fatto i campi . . . invece di permettergli di ballare il flamenco, la tarantella e quant'altro (sentito l'altra sera dal loro DEGNO RAPPRESENTANTE su retequattro, trasmissione di Deldebbio). Sig. Carlo. . . UN CARO SALUTO! Che peccato che non ho potuto leggere la sua risposta . . .

  • Siete tutti razzisti qui, sopratutto cadrà che gli dà degli sporchi, per questo c'è una rapidissima soluzione, portarli ad Auschwitz e fargli una bellissima "doccia" e, magari asciugarli al forno

  • Avatar anonimo di Xandra
    Xandra

    Che mi dicano che sono razzista, non me ne fre** niente. Se lo sono la colpa è dei buonisti e delle istituzioni che vedono in loro persone "bisognose". AL DIAVOLO.... queste persone (????) non lavorano, non producono, bugiardi ed inaffidabili, non pagano tasse, sono sporchi e ladri, che posto meritano nella società? Hanno sempre macchine di grossa cilindrata , possibile che non si facciano controlli incrociati per bollo e assicurazione? Basta che noi dimentichiamo un bollo che subito arriva equitalia. NON SE NE PUO' PIU'. Spero di non vedere mai più di quelle interviste dove, il cog***** di turno evidenzia le condizioni precarie igienico-sanitarie e di come vivono negli accampamenti. LA COLPA E' LORO E SOLO LA LORO. L'accampamento abusivo o no inizialmente era pulito. Basta mi fermo qui .................................................

  • Non diciamo nulla e sorvoliamo..altrimenti ci danno dei razzisti

  • evitate commenti razzisti?siete proprio delle perle di saggezza torinotoday guarda.io aprirei i forni

  • Questo non è che l'ennesimo fatto! Non per voler alimentare inutili controversie di tono acceso e risentito, mediante interventi scritti, ma sarei curioso di sapere come si pone "il buonista del piano sottostante", su quanto accaduto a Roma, due giorni orsono, sul fatto specifico ed anche ...su quelli a venire.

  • Strano. Non se ne sente mai di zingari che rubano, scappano...tutta brava gente.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cadavere avvistato nel fiume, difficili le operazioni di recupero

  • Incidenti stradali

    Tir sbanda ed esce dalla tangenziale rimanendo su un fianco: carico di carne si rovescia nel fosso

  • Cronaca

    Pentito rivela: "L'ex campione Lentini ha pagato il pizzo"

  • Cronaca

    Uccisero un giardiniere per errore: chieste due condanne a 30 anni di carcere

I più letti della settimana

  • Ragazza di 15 anni si suicida nel parco: il suo corpo trovato impiccato a un albero

  • Daniele è stato ritrovato: un telespettatore chiama la trasmissione televisiva

  • Rapina nel supermercato: banditi armati di pistola fuggono col bottino

  • Accoltella il vicino di casa al culmine di una lite su questioni condominiali: arrestato

  • Intimidazioni e attentati, operazione contro la 'ndrangheta: 16 arresti

  • La Dea Bendata "bussa" nella cittadina: vinti 2 milioni di euro con un "Gratta e vinci"

Torna su
TorinoToday è in caricamento