Ubriaco alla guida del tir imbocca una via stretta e distrugge alcuni balconi

E’ successo venerdì sera 7 luglio a San Giorio di Susa. I residenti hanno chiamato i carabinieri

I balconi distrutti dal camion

Un autotrasportatore di 57 anni della Slovacchia, dopo essersi perso, ha imboccato una strada che lo ha condotto all’interno del piccolo centro abitato di San Giorio di Susa.

A causa delle grandi dimensioni del camion, nel transitare in via Carlo Carli, ha letteralmente sradicato diversi balconi e danneggiato alcuni mezzi parcheggiati lungo la strada. Il fatto è accaduto venerdì 7 luglio intorno alle 22.30. Alcuni residenti, richiamati dal rumore del crollo, hanno chiesto l'intervento dei carabinieri.

Dopo aver constatato i danni causati, i militari dell’aliquota radiomobile di Susa si sono però accorti che l’autotrasportatore poteva essere ubriaco, in considerazione del forte odore di vino che emanava.

L’uomo si è subito difeso chiarendo che, non essendo in quell’esatto momento alla guida del mezzo, non poteva essere sanzionato per guida in stato di ebbrezza e che inoltre non sarebbe ripartito prima della mattina seguente proprio per riposarsi e far abbassare il livello di alcolemia nel sangue.

I militari sono stati al gioco e quindi non hanno proceduto nell’immediatezza ad elevare alcuna sanzione. Dopo aver terminato gli atti, i carabinieri si sono allontanati e si sono appostati nelle vicinanze per verificare se effettivamente l’autotrasportatore tenesse fede a quanto dichiarato.

L’uomo, una volta calmate le acque e sentendosi al sicuro, è risalito sul camion ed è ripartito alla volta di Susa. Ai carabinieri dell’aliquota radiomobile di Susa è bastato un solo minuto per fermarlo e contestargli la guida in stato d’ebbrezza, riscontrata con valori ben al di sopra del massimo consentito, e sequestrargli il camion.
 San Giorio balcone rotto camion 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento