Ubriaco al volante tampona un'auto e poi fugge, arrestato

L'incidente in corso Siracusa, la sua Punto è stata bloccata in via Monfalcone

Immagine di repertorio

Pieno di alcol in corpo, ha tamponato un'Alfa Romeo Gt in corso Siracusa angolo via Tirreno e poi è fuggito inseguito dalla polizia.

Gli agenti sono poi riusciti a bloccare la sua Fiat Punto in via Monfalcone, all'angolo con corso Siracusa, e lo hanno arrestato per resistenza e omissione di soccorso.

Protagonista dell'accaduto, alle 19 di lunedì 17 aprile 2017, è stato un peruviano di 26 anni. Nel suo corpo è stato rilevato un livello di alcol pari a 1,9 grammi per litro, quasi quattro volte il limite di legge di 0,5. L'uomo era tra l'altro al volante senza patente in quanto non l'aveva mai conseguita.

Nei confronti del passeggero della Punto, un peruviano di 21 anni, è scattata la denuncia per omissione di soccorso. Ferito in modo lieve e trasportato in ospedale il conducente dell'Alfa. Sulla vettura viaggiava anche una donna incinta, che è stata medicata sul posto.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cadavere di un'anziana decomposto in casa, il figlio trovato in stato confusionale

  • Cronaca

    Dopo il gran caldo arrivano i temporali, strade allagate e bar chiusi ad Avigliana

  • Incidenti stradali

    Tampona un suv con l'Harley Davidson, morto un motociclista

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla Torino-Savona, tir va a sbattere contro il guard rail

I più letti della settimana

  • Choc all'ospedale di Casale Monferrato: un medico assassinato da un suo collega

  • Neonato ucciso dalla mamma, il compagno non era il padre

  • Terribile schianto in tangenziale: quattro feriti, una donna ne avrà per due mesi

  • Terremoto con epicentro a Rubiana, scossa avvertita nei paesi limitrofi

  • Tragedia sulle spiagge della Versilia, torinese muore poco dopo essere entrato in acqua

  • Un'anziana e due fratelli tra rifiuti e degrado, intervengono i carabinieri

Torna su
TorinoToday è in caricamento