Ubriaco al volante tampona un'auto e poi fugge, arrestato

L'incidente in corso Siracusa, la sua Punto è stata bloccata in via Monfalcone

Immagine di repertorio

Pieno di alcol in corpo, ha tamponato un'Alfa Romeo Gt in corso Siracusa angolo via Tirreno e poi è fuggito inseguito dalla polizia.

Gli agenti sono poi riusciti a bloccare la sua Fiat Punto in via Monfalcone, all'angolo con corso Siracusa, e lo hanno arrestato per resistenza e omissione di soccorso.

Protagonista dell'accaduto, alle 19 di lunedì 17 aprile 2017, è stato un peruviano di 26 anni. Nel suo corpo è stato rilevato un livello di alcol pari a 1,9 grammi per litro, quasi quattro volte il limite di legge di 0,5. L'uomo era tra l'altro al volante senza patente in quanto non l'aveva mai conseguita.

Nei confronti del passeggero della Punto, un peruviano di 21 anni, è scattata la denuncia per omissione di soccorso. Ferito in modo lieve e trasportato in ospedale il conducente dell'Alfa. Sulla vettura viaggiava anche una donna incinta, che è stata medicata sul posto.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Gli negano 10 euro e vengono presi a pugni, identificato l’aggressore

    • Cronaca

      Arriva al pronto soccorso con una freccia conficcata nel collo, 40enne salvato

    • Cronaca

      Strage dell'Heysel, una piazza ricorderà le 39 vittime di Bruxelles

    • Cronaca

      Troppi incidenti mortali in piazzale Romolo e Remo, scatta l'appello per i controlli

    I più letti della settimana

    • Schianto devastante all'incrocio, morto un pensionato

    • Finita l'emergenza in via Borgaro: i carabinieri entrano in casa del folle

    • Si barrica in casa, minaccia di suicidarsi e trasmette in diretta su Facebook

    • Tragedia sfiorata a due passi dalla Gran Madre: crolla il tetto di una palazzina

    • Giovane accoltellato all'interno del bar, è molto grave

    • Il folle barricato non desiste: via Borgaro in scacco da mezza giornata

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento