San Carlo Canavese, accelerano all’alt dei carabinieri e finiscono fuori strada

Dopo un lungo inseguimento iniziato a Ciriè. Protagonisti dell'accaduto sono tre giovani di 20, 22 e 24 anni

Sorpresi dai carabinieri a girare a fari spenti nella notte a Cirié, non si sono fermati all’alt e hanno dato vita a un inseguimento che si è concluso col ribaltamento dell'auto su cui viaggiavano, a San Carlo Canavese in strada della Ferraria, col loro trasporto in ospedale e col loro arresto.

Protagonisti dell'accaduto tre rom di 20, 22 e 24 anni che sono stati arrestati per violenza e resistenza  a pubblico ufficiale. Due di loro abitano a Leini, il terzo a Torino. Dopo l'incidente i tre hanno abbandonato l’auto, una Seat Ibiza di loro proprietà, e sono scappati a piedi ma sono stati bloccati dai militari poco distante .
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento