San Carlo Canavese, accelerano all’alt dei carabinieri e finiscono fuori strada

Dopo un lungo inseguimento iniziato a Ciriè. Protagonisti dell'accaduto sono tre giovani di 20, 22 e 24 anni

Sorpresi dai carabinieri a girare a fari spenti nella notte a Cirié, non si sono fermati all’alt e hanno dato vita a un inseguimento che si è concluso col ribaltamento dell'auto su cui viaggiavano, a San Carlo Canavese in strada della Ferraria, col loro trasporto in ospedale e col loro arresto.

Protagonisti dell'accaduto tre rom di 20, 22 e 24 anni che sono stati arrestati per violenza e resistenza  a pubblico ufficiale. Due di loro abitano a Leini, il terzo a Torino. Dopo l'incidente i tre hanno abbandonato l’auto, una Seat Ibiza di loro proprietà, e sono scappati a piedi ma sono stati bloccati dai militari poco distante .
 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

  • Come combattere la piaga dei punti neri

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento