Pont Canavese, ciclista muore investito da un tir

Vincenzo Lucà, di 51 anni, di Cuorgné, è morto in seguito a un incidente stradale a Pont Canavese. Trasportato in elicottero all'ospedale San Giovanni Bosco, non ha superato la notte

E' stato investito da un tir mentre tornava a casa in sella alla sua bicicletta. Vincenzo Lucà, di 51 anni, di Cuorgné, in provincia di Torino, è morto in seguito a un incidente stradale avvenuto nella serata di ieri a Pont Canavese.

L'uomo stava dirigendosi verso la sua abitazione in bicicletta quando è stato investito da un tir guidato da un cittadino italiano di 30 anni residente a Castellamonte (Torino), che si è subito fermato poco dopo l'impatto e ha prestato i primi soccorsi a Lucà prima dell'arrivo dei soccorritori.

Vincenzo Lucà è stato trasportato in elicottero all'ospedale San Giovanni Bosco di Torino. Inutili tutti i tentativi per salvargli la vita: non è riuscito a superare la notte. Indagano i carabinieri della Compagnia di Ivrea .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento