Morto 15enne in un incidente in motorino, grave l'amico 18enne

Si sono aggravate le condizioni di Pierre Ribet, il 18enne di Luserna che la scorsa notte è stato travolto, mentre era in sella ad una moto con un amico, da una Bmw

Si sono aggravate le condizioni di Pierre Ribet, il 18enne di Luserna che la scorsa notte è stato travolto, mentre era in sella ad una moto con un amico, da una Bmw guidata da Manuel M. Nell'incidente, causato da un giovane di Villar Pellice, alla guida ubriaco ed ora indagato per omicidio colposo aggravato, è morto il quindicenne Riccardo Agù.

Ribert è stato trasferito in elicottero, in coma farmacologico, al Cto di Torino. Ha un grave trauma cranico, mentre desta meno preoccupazioni una frattura alla gamba sinistra. Tutto il paese di Luserna si stringe intorno alla famiglia di Agù: il ragazzo era sul sellino posteriore della moto e non ha avuto scampo.

L'auto si è fermata solo dopo trecento metri, dopo avere trascinato i corpi. La procura della repubblica di Pinerolo ha aperto un fascicolo a carico del conducente della Bmw: è accusato di omicidio colposo aggravato dalla guida in stato d'ebbrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento