Morto 15enne in un incidente in motorino, grave l'amico 18enne

Si sono aggravate le condizioni di Pierre Ribet, il 18enne di Luserna che la scorsa notte è stato travolto, mentre era in sella ad una moto con un amico, da una Bmw

Si sono aggravate le condizioni di Pierre Ribet, il 18enne di Luserna che la scorsa notte è stato travolto, mentre era in sella ad una moto con un amico, da una Bmw guidata da Manuel M. Nell'incidente, causato da un giovane di Villar Pellice, alla guida ubriaco ed ora indagato per omicidio colposo aggravato, è morto il quindicenne Riccardo Agù.

Ribert è stato trasferito in elicottero, in coma farmacologico, al Cto di Torino. Ha un grave trauma cranico, mentre desta meno preoccupazioni una frattura alla gamba sinistra. Tutto il paese di Luserna si stringe intorno alla famiglia di Agù: il ragazzo era sul sellino posteriore della moto e non ha avuto scampo.

L'auto si è fermata solo dopo trecento metri, dopo avere trascinato i corpi. La procura della repubblica di Pinerolo ha aperto un fascicolo a carico del conducente della Bmw: è accusato di omicidio colposo aggravato dalla guida in stato d'ebbrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento